Category Archives: altre sentenze

  • Economia circolare, discarica, art. 208

    Posted on marzo 12, 2019 by Onofrio Laricchuta in altre, economia circolare, giurisprudenza.

    La ditta ricorre per l’annullamento della determina dirigenziale prot. n. 2194 del 29.12.2017 della Provincia di Foggia, di diniego dell’autorizzazione alla realizzazione di una discarica per rifiuti speciali non pericolosi, con cella per rifiuti pericolosi (amianto). Il TAR rileva quanto segue: GERARCHIA DEI RIFIUTI. La disciplina dei rifiuti risulta dunque regolamentata in ambito comunitario (art. 191 […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Economia circolare, discarica, art. 208
  • A.I.A. (o V.I.A.) – valutazione di incidenza sanitaria e ricorso al Consiglio dei Ministri

    Posted on marzo 7, 2019 by Onofrio Laricchuta in altre, altre sentenze.

    A seguito del diniego dell’autorizzazione integrata ambientale per la realizzazione di un impianto per lo smaltimento e il recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi, la ditta propone ricorso. Si rileva che ai fini del rilascio dell’autorizzazione all’esercizio la ditta aveva ricevuto: Pareri favorevoli .. dalla Provincia di Mantova e dall’ARPA mentre i dissensi al […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su A.I.A. (o V.I.A.) – valutazione di incidenza sanitaria e ricorso al Consiglio dei Ministri
  • A.I.A. – dissenso qualificato, ricorso al Consiglio dei Ministri e principio di precauzione

    Posted on marzo 7, 2019 by Onofrio Laricchuta in altre, giurisprudenza, principio di precauzione.

      I ricorrenti lamentano che in sede di rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale la Regione Umbria non avrebbe tenuto conto del “dissenso qualificato” del Sindaco di Terni, emesso ai sensi del comma 3 dell’art. 14 quater della legge 241/1990 e suffragato, a loro giudizio, da evidenze scientifiche, dovendosi eventualmente rimettere il procedimento al Consiglio dei Ministri. Secondo il Collegio il motivo è […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su A.I.A. – dissenso qualificato, ricorso al Consiglio dei Ministri e principio di precauzione
  • Adozione delle misure di cui all’art. 217 R.D. n° 1265/34

    Posted on gennaio 7, 2019 by Onofrio Laricchuta in diffida.

    Secondo i Giudici del CdS Ai sensi dell’art. 29 decies, comma 10, del testo unico dell’ambiente (d.lgs. n. 152/2006) le situazioni di pericolo per la salute sono tutelate mediante l’adozione da parte del Comune delle misure previste dall’art. 217 del testo unico delle leggi sanitarie (RD n. 1265/34). In particolare, il provvedimento di inibizione dell’attività […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Adozione delle misure di cui all’art. 217 R.D. n° 1265/34
  • Situazioni di pericolo per la salute, art. 29 decies, c. 10 d.lgs. n. 152/2006

    Posted on dicembre 8, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre.

    Secondo i Giudici: .. in effetti, ai sensi dell’art. 29 decies, comma 10, del testo unico dell’ambiente (d.lgs. n. 152/2006) le situazioni di pericolo per la salute sono tutelate mediante l’adozione da parte del Comune delle misure previste dall’art. 217 del testo unico delle leggi sanitarie (RD n. 1265/34). In particolare, il provvedimento di inibizione dell’attività insalubre di un’industria deve essere preceduto, […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Situazioni di pericolo per la salute, art. 29 decies, c. 10 d.lgs. n. 152/2006
  • V.I.A. – A.I.A. istruttoria completa ed autosufficiente

    Posted on giugno 11, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze, rapporto V.I.A. / A.I.A..

    I Giudici sono chiamati a giudicare l’autorizzazione VIA rilasciata ad una discarica di rifiuti ritenendo che la carenza di accertamenti istruttori non sia sanabile con una integrazione postuma dell’ambito del procedimento A.I.A. . Secondo i Giudici infatti .. gli accertamenti istruttori posti in essere ai fini del rilascio della VIA devono essere completi ed esaustivi, […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su V.I.A. – A.I.A. istruttoria completa ed autosufficiente
  • garanzie finanziarie

    Posted on gennaio 10, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre.

    Secondo i Giudici del TAR …. oggettiva necessità normativa, ex art. 29 sexies, comma 9 septies, D.Lgs. n. 152/2006, di una prestazione di garanzia per la gestione operativa dell’impianto in questione e della sua intervenuta parametrazione nel quantum ai dati forniti nella documentazione progettuale prodotta dalla ricorrente medesima; Considerato, altresì in relazione al profilo relativo al periculum in mora, che, nel complesso […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su garanzie finanziarie
  • Rapporto VIA / AIA – principio di precauzione

    Posted on dicembre 5, 2017 by Onofrio Laricchuta in principio di precauzione, rapporto V.I.A. / A.I.A..

    Secondo i Giudici del TAR: … il Collegio osserva che, ai sensi dell’art. 5 comma 1 del D. Lgs. 152/2006 i procedimenti di VIA e di AIA, seppur collegati, contemplano attività di verifica differenti ed autonome. In particolare: – la valutazione ambientale dei progetti (VIA) è “il procedimento mediante il quale vengono preventivamente individuati gli effetti sull’ambiente di […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Rapporto VIA / AIA – principio di precauzione
  • A.I.A. / V.I.A. e piano regionale gestione rifiuti

    Posted on novembre 21, 2017 by Onofrio Laricchuta in rapporto V.I.A. / A.I.A..

    I Giudici del TAR hanno accolto la tesi della provincia che ha negato l’A.I.A. per un impianto di smaltimento rifiuti pur avendo ottenuto la favorevole V.I.A. Il punto nodale della controversia è costituito dal divieto di localizzazione dell’impianto e della annessa discarica in area non industriale, ma agricola, ai sensi del PRGRS della Regione Puglia, […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su A.I.A. / V.I.A. e piano regionale gestione rifiuti
  • BAT, devono essere applicate in modo calibrato

    Posted on agosto 2, 2017 by Onofrio Laricchuta in BAT.

    Secondo i Giudici del Consiglio di Stato: … il Collegio non intende discostarsi dalla giurisprudenza che ha condivisibilmente colto (T.A.R. Roma, -Lazio-, sez. II, 14/10/2010, n. 32824) che “i documenti BREF (“bat reference report” ossia rapporto sulle migliori tecnologie disponibili che viene adottato dalla Commissione europea) sono elaborati in sede UE al fine di suggerire […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su BAT, devono essere applicate in modo calibrato