Category Archives: ecomafia

  • traffico illecito di rifiuti, ripristino ambientale

    Posted on gennaio 26, 2018 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    La previsione di ripristino ambientale contenuta nell’art. 260, comma 4, si riferisce alla sola eventualità in cui il danno o il pericolo si siano effettivamente verificati e non muta, perciò, la natura del reato, da reato di pericolo presunto a reato di danno, sicché non assume specifico rilievo, ai fini della sussistenza del reato, il […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su traffico illecito di rifiuti, ripristino ambientale
  • Traffico illecito, confisca “equivalente” obbligatoria

    Posted on gennaio 23, 2018 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    È obbligatoria la confisca dei mezzi di trasporto usati per il traffico illecito di rifiuti di cui all’articolo 260, d. Lgs 152/2006; la Legge 68/2015 ha previsto, in via subordinata, la confisca per equivalente. La Corte di Cassazione ha confermato come sia sempre obbligatoria la confisca dei mezzi di trasporto utilizzati per il reato di […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Traffico illecito, confisca “equivalente” obbligatoria
  • luogo di consumazione del reato

    Posted on ottobre 27, 2017 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    Secondo i Giudici: «il luogo di consumazione del reato di cui all’art. 260 d.lgs. 152/06, concretandosi lo stesso nella commissione di una pluralità di operazioni di traffico illecito di rifiuti attraverso l’allestimento di mezzi ed attività continuative organizzate, va individuato in quello in cui avviene la reiterazione delle condotte illecite, in quanto elemento costitutivo del […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su luogo di consumazione del reato
  • interdittiva antimafia

    Posted on giugno 7, 2017 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    Legittimità dell’interdittiva antimafia con conseguente revoca di appalto comunale per la raccolta dei rifiuti e cancellazione dall’Albo gestori ambientali in considerazione della particolare struttura a base parentale della ndrangheta. Questa sentenza scalfisce il consolidato orientamento in base al quale il mero rapporto parentale con soggetto indiziato di appartenere ad organizzazioni criminali mafiose non è sufficiente […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su interdittiva antimafia
  • quando si configura il reato di ECOMAFIA ex art. 260 d. Lgs 152/2006

    Posted on maggio 3, 2017 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    Secondo i giudici Va comunque ricordato che i requisiti della condotta configurante il reato di cui all’art. 260 d.lgs. 152\06 vanno individuati nel compimento di più operazioni e nell’allestimento di mezzi e attività continuative organizzate, che con l’attività descritta devono essere strettamente correlate, posto che il legislatore utilizza la congiunzione “e”. Si è anche precisato […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su quando si configura il reato di ECOMAFIA ex art. 260 d. Lgs 152/2006
  • traffico illecito di rifiuti ex articolo 260

    Posted on marzo 31, 2017 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    L’emissione di una misura cautelare connessa al delitto di traffico illecito di rifiuti ex articolo 260 del d. Lgs 152/2006 costituisce elemento sufficiente all’emissione dell’informativa antimafia da parte del Prefetto. Lo ha ribadito il Consiglio di Stato nella sentenza 22 marzo 2017, n. 1315 ricordando che il delitto di cui all’articolo 260 del d. Lgs […]

    Continue Reading...
    No Comments.
  • white list ecomafia

    Posted on marzo 13, 2017 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    La provvisoria esclusione di un’impresa dalla “white list” ai sensi della normativa antimafia scatta anche per il rinvio a giudizio per traffico illecito di rifiuti senza la prova di effettiva infiltrazione mafiosa. Il Consiglio di Stato nella sentenza 28 ottobre 2016, n. 4555 ha rigettato le doglianze di un’impresa che si era vista escludere dalla […]

    Continue Reading...
    No Comments.
  • interdittiva Prefettura

    Posted on marzo 13, 2017 by Onofrio Laricchuta in ecomafia.

    La consolidata giurisprudenza di questo Consiglio di Stato, anzitutto, ha affermato che il delitto di cui all’art. 260 del d. lgs. n. 152 del 2006 costituisce elemento in sé bastevole a giustificare l’emissione dell’informativa, perché il disvalore sociale e la portata del danno  ambientale  connesso al traffico illecito di rifiuti rappresentano, già da soli, ragioni […]

    Continue Reading...
    No Comments.