Dicono di noi

tutela del paesaggio

    Dopo 20 anni si è arrivati a sentenza definitiva !     Così i Giudici del Consiglio di Stato:   ...la tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico è principio fondamentale della Costituzione (art. 9) ed ha carattere di preminenza rispetto agli altri beni giuridici che vengono in rilievo nella difesa del territorio, di tal che anche le previsioni degli strumenti urbanistici devono necessariamente coordinarsi con quelle sottese alla difesa di tali valori. La difesa del paesaggio si attua eminentemente a mezzo di misure di tipo ...
Leggi Tutto
/ / varie

BAT incenerimento rifiuti e industrie alimentari

    Pubblicate dalla Commissione UE il 4 dicembre 2019 le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) ai fini delle autorizzazioni integrate ambientali (AIA) per le industrie degli alimenti, delle bevande e del latte. Decisione 2019 2031 BAT industrie alimentari   Pubblicate dalla Commissione UE le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) per gli impianti di incenerimento rifiuti ai sensi della direttiva AIA 2010/75/Ue. Decisione 2019 2010 BAT inceneritore     ...
Leggi Tutto

Classificazione rifiuti, oli minerali

  In questa sentenza si discute di un argomento che immaginavo non fosse più attuale: oli minerali !    La contestazione: smaltimento di una quantità imprecisata di rifiuti provenienti dal trattamento meccanico dei rifiuti contenenti sostanze pericolose cod. CER 19.12.11 …. che si assumono fraudolentemente falsificati con cod. CER 19.12.12 grazie a false certificazioni di laboratorio esterno ed a rapporti di prova redatti da altra società, tutti recanti dati tecnici asseritamente non rappresentativi della reale natura di quanto conferito. Tali rifiuti sarebbero stati ritenuti pericolosi dagli inquirenti sulla base di ...
Leggi Tutto
/ / classificazione

classificazione e caratterizzazione rifiuti: “codici a specchio”. Atto finale ?

  Finalmente è stata pubblicata la sentenza "madre" sulla questione dei "codici a secchio". Un linguaggio un po' .. particolare che creerà qualche problema di interpretazione che in un settore così particolare proprio non ci sta   Secondo i Giudici … Va certamente esclusa la “presunzione di pericolosità” nei termini in cui vi si riferisce il Pubblico Ministero ricorrente ed il conseguente obbligo per il detentore del rifiuto di dimostrarne, attraverso analisi, la non pericolosità, dovendo in alternativa classificare comunque il rifiuto come pericoloso ostandovi, in maniera evidente, quanto indicato ...
Leggi Tutto
/ / classificazione

Come deve essere considerata, ai fini della normativa Seveso, una miscela che contiene metanolo ed una percentuale definita di altre sostanze?

  Il Coordinamento per l’uniforme applicazione sul territorio nazionale del D. Lgs. 105/2015, ha così risposto:   Sulla base di quanto sopra argomentato:  Nel caso in cui nella miscela “metanolo + altre sostanze” siano contenute sostanze non classificate, la miscela si caratterizza non solo in funzione della percentuale di metanolo ma anche delle altre sostanze presenti: il detentore della sostanza dovrà effettuare opportune valutazioni in modo da classificare correttamente la miscela. Nel caso non siano evidenziate ulteriori classificazioni di pericolo, si ritiene corretto avvalersi del livello di soglia previsto ...
Leggi Tutto
/ / varie

Deposito temporaneo, rifiuti da manutenzione

    Secondo i Giudici: In tema di deposito di rifiuti si ha deposito temporaneo, come tale lecito, quando i rifiuti sono raggruppati, in via temporanea ed alle condizioni previste dalla legge, nel luogo della loro produzione; si ha deposito preliminare o stoccaggio, che richiede l'autorizzazione o la comunicazione in procedura semplificata, quando non sono rispettate le condizioni previste per il deposito temporaneo di rifiuti; si ha invece deposito incontrollato o abbandono di rifiuti, quando il raggruppamento di essi viene effettuato in luogo diverso da quello in cui i rifiuti ...
Leggi Tutto
Loading...