Dicono di noi

Regione Lombardia, Ordinanza contingibile ed urgente ai sensi dell’art. 191 del d. Lgs. 152/2006

    La Regione Lombardia, con Ordinanza adottata con Decreto n. 520 del 1° aprile 2020, ha disposto di attuare forme straordinarie, temporanee e speciali di gestione dei rifiuti anche in deroga alle disposizioni vigenti. L’Ordinanza trova applicazione dalla data della pubblicazione sul BURL, 2 aprile 2020, fino alla cessazione dello stato di emergenza sanitaria, allo stato, fino al 31/08/2020.Di seguito alcune delle misure adottate.  ... i Centri del Riutilizzo siano chiusi …  nel rispetto dei limiti tecnici impiantistici, delle disposizioni in materia di prevenzione incendi e delle disposizioni in materia ...
Leggi Tutto
/ / varie

il responsabile dell’inquinamento è l’unico che ha l’obbligo di comunicarlo

        Il reato di mancata comunicazione di un evento potenzialmente in grado di contaminare un sito è configurabile esclusivamente nei confronti del soggetto responsabile dell’inquinamento.   Secondo i Giudici: .. il destinatario dell’obbligo è il responsabile dell’evento potenzialmente inquinante e non anche colui che, pur essendo proprietario del terreno interessato dall’evento, non lo abbia cagionato (Sez. 3, n. 18503 del 16 marzo 2011, Burani, Rv. 250143), aggiungendo che il reato si configura, inoltre, anche nel caso in cui intervengano sul luogo dell’inquinamento gli operatori di vigilanza preposti ...
Leggi Tutto

incertezza normativa oggettiva, nessuna sanzione

    Nel caso di incertezze normative oggettive le sanzioni amministrative per violazione della normativa non sono applicabili.La Corte di Cassazione (ordinanza 6872/2020) ha così accolto il ricorso presentato da un privato contro un atto di contestazione con il quale l'Agenzia delle entrate aveva irrogato una sanzione.Secondo il ragionamento della Cassazione: ... il Collegio ritiene corretta la valutazione del giudice d'appello circa la sussistenza di "obbiettive condizioni di incertezza" -ai sensi degli artt. 8 dei d.lgs. n. 546 del 1992, 6, comma 2, D. Lgs. n. 472/97 e 10, comma ...
Leggi Tutto
/ / varie

Circolare ministeriale recante “Criticità nella gestione dei rifiuti per effetto dell’Emergenza COVID 19 – indicazioni.”

    Con la Circolare del 27 marzo “Criticità nella gestione dei rifiuti per effetto dell’emergenza COVID 19 – Indicazioni”, il Ministero dell’ambiente, alla luce della “complessa situazione emergenziale connessa al COVID 19”, propone interventi “al fine di assicurare la corretta gestione dei rifiuti”, derivante anche dalle “criticità del sistema impiantistico nazionale”. Il Capo dipartimento per la transizione ecologica e gli investimenti verdi del Ministero  dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ricorda alle regioni che possono sempre utilizzare lo strumento “dell’ordinanza contingibile e urgente ex art. 191, d ...
Leggi Tutto
/ / varie

documento SNPA su pulizia ambienti esterni e uso disinfettanti

    Il Consiglio SNPA riunito il 18 marzo  ha approvato un documento con indicazioni tecniche relativamente agli aspetti ambientali della pulizia degli ambienti esterni e dell’utilizzo di disinfettanti nel quadro dell’emergenza Covid-19. In particolare: a. le superfici esterne - quali strade, piazze, prati - non devono essere ripetutamente cosparse con disinfettanti poiché ciò potrebbe comportare inquinamento ambientale e dovrebbe essere evitato b.nel caso in cui le autorità locali ritengano comunque necessario, per finalità di tutela della salute pubblica, I'utilizzo di ipoclorito di sodio nelle pratiche di pulizia delle superfici ...
Leggi Tutto
/ / varie

Regione Lombardia, differimento obblighi A.I.A.

    La Regione Lombardia con il decreto 3430/2020 ha differito l'adempimento per alcuni obblighi in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) in considerazione delle misure urgenti adottate a livello nazionale per contrastare e contenere la diffusione del virus COVID – 19.  In particolare:a) differimento al 31 ottobre 2020 del termine per adempiere, ai sensi dell’art. 29-decies comma 2 del d.lgs. 152/06, alla comunicazione, mediante l’inserimento nell’applicativo “AIDA”, dei dati sui controlli alle emissioni eseguiti secondo le prescrizioni delle A.I.A. nel corso dell’anno solare 2019;b) sospensione sino al 31 ottobre ...
Leggi Tutto
/ / regioni
Loading...