Category Archives: giurisprudenza

  • singolo superamento parametri, inquinamento ambientale e getto di cose pericolose

    Posted on Febbraio 15, 2018 by Onofrio Laricchuta in getto di cose pericolose, inquinamento.

    Il superamento di alcuni limiti di legge durante un unico accertamento non prova l’astratta configurabilità del reato di inquinamento ambientale ex articolo 452-bis, Codice penale che legittima il sequestro. La Cassazione ha precisato che il verificato superamento, nella sola circostanza in cui è stato compiuto l’accertamento tecnico, di vari parametri fissati in sede di tutela […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su singolo superamento parametri, inquinamento ambientale e getto di cose pericolose
  • molestia, anche dichiarazione testimoni

    Posted on Gennaio 18, 2018 by Onofrio Laricchuta in getto di cose pericolose, giurisprudenza.

    Secondo i Giudici della Corte di Cassazione penale a) l’evento del reato consiste nella molestia, che prescinde dal superamento di eventuali valori soglia previsti dalla legge, essendo sufficiente quello del limite della stretta tollerabilità; b) qualora difetti la possibilità di accertare obiettivamente, con adeguati strumenti, l’intensità delle emissioni, il giudizio sull’esistenza e sulla non tollerabilità […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su molestia, anche dichiarazione testimoni
  • Emissioni in atmosfera senza autorizzazione, reato anche senza superamento limiti

    Posted on Novembre 15, 2017 by Onofrio Laricchuta in varie.

    L’esercizio di una attività senza autorizzazione alle emissioni in atmosfera configura il reato ex articolo 279, comma 1, d. Lgs 152/2006 anche se non si sono superati i limiti di emissione. Il titolare dell’impianto ha sostenuto che per integrare il reato di cui all’articolo 279, comma 1, del d. Lgs 152/2006 occorreva la concreta attività […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Emissioni in atmosfera senza autorizzazione, reato anche senza superamento limiti
  • deposito temporaneo e inquinamento atmosferico

    Posted on Ottobre 3, 2017 by Onofrio Laricchuta in deposito temporaneo, inquinamento atmosferico.

    Secondo i Giudici: L’attribuzione della qualifica di deposito temporaneo ad una raccolta di rifiuti è subordinata ad una serie di requisiti – la cui presenza è, peraltro, oggetto di onere della prova a carico del prevenuto trattandosi di disciplina derogatoria rispetto a quella ordinaria (Corte di cassazione, Sezione III penale, 26/08/2016, n. 35494) – puntualmente […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su deposito temporaneo e inquinamento atmosferico
  • inosservanza prescrizioni

    Posted on Settembre 6, 2017 by Onofrio Laricchuta in violazione prescrizioni.

    Secondo i Giudici: …  il legislatore intende per un verso assicurare il rispetto dei valori limite di emissione e di qualità dell’aria; e, per altro verso, “consentire alle autorità preposte, attraverso il rilascio del titolo abilitativo e l’imposizione di specifiche prescrizioni e di obblighi di comunicazione, un controllo adeguato finalizzato ad una efficace tutela dell’ambiente […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su inosservanza prescrizioni
  • Illegittimità della Revoca dell’autorizzazione motivata sul presupposto dell’intervenuta cessazione dell’attività

    Posted on Luglio 21, 2017 by Onofrio Laricchuta in varie.

    Secondo i Giudici: … Il provvedimento di revoca della autorizzazione risulta motivato sul presupposto dell’intervenuta cessazione dell’attività da parte della società richiedente, la G.G.G. S.r.l., all’atto del rilascio del titolo abilitativo, il 18.09.2012, essendo medio tempore intervenuta, in data 25.07.2012, la fusione per incorporazione con l’attuale ricorrente, la S.M. S.r.l.. Nel contenuto motivazionale dell’atto, si richiama, altresì, la circostanza della mancata […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Illegittimità della Revoca dell’autorizzazione motivata sul presupposto dell’intervenuta cessazione dell’attività
  • Comunicazione tardiva dei test di autocontrollo

    Posted on Maggio 10, 2017 by Onofrio Laricchuta in violazione prescrizioni.

    Il sig. xxxxxxxx ha proposto appello avverso la sentenza del 17/04/2015 del Tribunale di Macerata che lo ha condannato alla pena di 200,00 euro di ammenda per il reato di cui all’art. 279, comma 2, d.lgs. n. 152 del 2006 a lui ascritto per aver contravvenuto alle prescrizioni dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera comunicando con […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Comunicazione tardiva dei test di autocontrollo