Category Archives: altre sentenze

  • V.I.A. e Bonifica, non è possibile valutazione comparativa

    Posted on Marzo 9, 2019 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze.

    I Comuni di San Giovanni Lupatoto, Oppeano e Bovolone hanno proposto ricorso per la riforma della sentenza del TAR Veneto che aveva respinto i loro ricorsi per l’ampliamento dell’impianto di smaltimento D1 per rifiuti non pericolosi della ditta Inerteco S.r.l. in località Cà Bianca nel Comune di Zevio e contestuale progetto di bonifica della cava […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su V.I.A. e Bonifica, non è possibile valutazione comparativa
  • A.I.A. (o V.I.A.) – valutazione di incidenza sanitaria e ricorso al Consiglio dei Ministri

    Posted on Marzo 7, 2019 by Onofrio Laricchuta in altre, altre sentenze.

    A seguito del diniego dell’autorizzazione integrata ambientale per la realizzazione di un impianto per lo smaltimento e il recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi, la ditta propone ricorso. Si rileva che ai fini del rilascio dell’autorizzazione all’esercizio la ditta aveva ricevuto: Pareri favorevoli .. dalla Provincia di Mantova e dall’ARPA mentre i dissensi al […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su A.I.A. (o V.I.A.) – valutazione di incidenza sanitaria e ricorso al Consiglio dei Ministri
  • LOMBARDIA, Via. Illegittima decisione “politica” fuori da Conferenza dei servizi

    Posted on Gennaio 29, 2019 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze, giurisprudenza.

    Secondo i Giudici della Corte Costituzionale: Gli articoli 14-ter e 14-quater della legge n. 241 del 1990, indicati come norme interposte dal ricorrente, stabiliscono, rispettivamente, che “[a]ll’esito dell’ultima riunione, e comunque non oltre il termine di cui al comma 2, l’amministrazione procedente adotta la determinazione motivata di conclusione della conferenza, con gli effetti di cui […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su LOMBARDIA, Via. Illegittima decisione “politica” fuori da Conferenza dei servizi
  • valutazione dell’impatto ambientale giudizio legittimità Costituzione

    Posted on Novembre 27, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze.

    Le Regioni a statuto ordinario Lombardia, Puglia, Abruzzo, Veneto e Calabria, le Regioni a statuto speciale Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste, Friuli-Venezia Giulia e Sardegna, e le due Province autonome di Trento e di Bolzano hanno promosso, in riferimento a plurimi parametri costituzionali e statutari, questioni di legittimità costituzionale dell’intero decreto legislativo 16 giugno 2017, n. 104 […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su valutazione dell’impatto ambientale giudizio legittimità Costituzione
  • Procedura di VIA – Nozione – Significato di “impatto ambientale”

    Posted on Novembre 21, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze.

    Secondo i Giudici del TAR Brescia: La più recente giurisprudenza amministrativa ha, tuttavia, chiarito che, nel rendere il giudizio di valutazione di impatto ambientale, l’Amministrazione esercita una amplissima discrezionalità che non si esaurisce in un mero giudizio tecnico – in quanto tale suscettibile di verificazione tout court sulla base di oggettivi criteri di misurazione – ma presenta, al contempo, profili […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Procedura di VIA – Nozione – Significato di “impatto ambientale”
  • V.I.A. – A.I.A. istruttoria completa ed autosufficiente

    Posted on Giugno 11, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze, rapporto V.I.A. / A.I.A..

    I Giudici sono chiamati a giudicare l’autorizzazione VIA rilasciata ad una discarica di rifiuti ritenendo che la carenza di accertamenti istruttori non sia sanabile con una integrazione postuma dell’ambito del procedimento A.I.A. . Secondo i Giudici infatti .. gli accertamenti istruttori posti in essere ai fini del rilascio della VIA devono essere completi ed esaustivi, […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su V.I.A. – A.I.A. istruttoria completa ed autosufficiente
  • collaborazione, lealtà procedimentale e buona amministrazione

    Posted on Marzo 13, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze.

    Secondo i Giudici del TAR Puglia: … non può accogliersi la tesi di parte ricorrente che lamenta la sussistenza di una sproporzione tra le carenze documentali rilevate e gli effetti negativi che la Regione ne ha fatto discendere, introducendo, in tal modo, un termine decadenziale non conforme a legge. Infatti, se è incontestabile che in […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su collaborazione, lealtà procedimentale e buona amministrazione
  • Impianto a biogas, potenza termica inferiore alla soglia prevista dalla legislazione regionale, mancata sottoposizione a VIA

    Posted on Gennaio 7, 2018 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze.

    Secondo i Giudici del TAR la recente giurisprudenza si è allineata al canone secondo cui i progetti di impianti di produzione di biogas vanno assoggettati al procedimento di VIA qualunque sia la loro potenza nominale (cfr. Consiglio di Stato, sez. IV – 2/9/2014 n. 4727 e altre pronunce citate) Con successivo D.M. 30/3/2015 n. 52 […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su Impianto a biogas, potenza termica inferiore alla soglia prevista dalla legislazione regionale, mancata sottoposizione a VIA
  • VIA con prescrizioni, è possibile

    Posted on Dicembre 7, 2017 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze.

    Per i Giudici del Tar una valutazione condizionata di impatto ambientale è legittima in quanto costituisce un giudizio allo stato degli atti integrato dall’indicazione preventiva degli elementi capaci di superare le ragioni del possibile dissenso, in ossequio al principio di economicità dell’azione amministrativa e di collaborazione tra i soggetti del procedimento.  Qui la sentenza TAR Lazio […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su VIA con prescrizioni, è possibile
  • presentazione VIA, NO legittima aspettativa

    Posted on Settembre 20, 2017 by Onofrio Laricchuta in altre sentenze, urbanistica.

    Secondo i Giudici: … Scendendo all’esame del merito del gravame si rileva, come si è già detto, che vi è stata adozione di una variante parziale al PRG, tale da imprimere all’area di proprietà della attuale appellata, una destinazione a zona agricola “E”, anziché “F”, in recepimento di osservazioni finalizzate ad accertare la presenza di un’area […]

    Continue Reading...
    Commenti disabilitati su presentazione VIA, NO legittima aspettativa