Consulenza Ambientale

siamo specializzati nella consulenza in uno o più settori relativi alla tutela ed alla sicurezza ambientale

Ultimi Articoli inseriti

  • farina di vinaccioli disoleata, è un combustibile

     
     
    Il 21 agosto 2019 entrerà in vigore il decreto del Ministro dell’Ambiente 29 maggio 2019, n 74 che consente l’uso della farina di vinaccioli disoleata come biomassa utilizzabile come combustibile ai sensi della Parte V del Dlgs 152/2006 in materia […]

    Continue Reading →
  • Regolamentazione dell’utilizzo dei materiali plastici da parte del Comune di Andria

     
    La ditta Matarrese Service s.n.c. dei F.lli Matarrese, ha impugnato l’ordinanza n. 185 del 12.04.2019 adottata del Sindaco del Comune di Andria, con cui il primo cittadino ha ordinato che le imprese titolari di distributori automatici di cibi e bevande […]

    Continue Reading →
  • contenitori in plastica monouso, divieto di utilizzo

     
    Il TAR Puglia ha sospeso la cosiddetta ORDINANZA BALNEARE 2019 della Regione Puglia.
     
    Secondo i Giudici:
    Il termine per il recepimento della direttiva (UE) 2019/904 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5 giugno 2019 (GUUE del 12 giugno 2019)  è fissato […]

    Continue Reading →
  • manomissione di un dispositivo , art. 437 c.p.

     
    La sentenza tratta della manomissione del dispositivo interagente con il cronotachigrafo del trattore stradale in uso all’imputato, attuata con l’applicazione di «un magnete in prossimità del sensore di un movimento dell’albero di trasmissione» e funzionale alla registrazione di un minore […]

    Continue Reading →
  • superamento CSC e caratterizzazione

     
    Secondo i Giudici:
     
    Qualora, poi, l’indagine preliminare, di cui al comma 2 dell’articolo 242, accerti l’avvenuto superamento, come nella specie, delle CSC anche per un solo parametro, il responsabile dell’inquinamento deve darne immediata notizia al comune ed alle province competenti per […]

    Continue Reading →
  • La consulenza tecnica d’ufficio

    Secondo i Giudici:
    La consulenza tecnica d’ufficio non è mezzo istruttorio in senso proprio, avendo la finalità di coadiuvare il giudice nella valutazione di elementi acquisiti o nella soluzione di questioni che necessitino di specifiche conoscenze. Ne consegue che il suddetto […]

    Continue Reading →
  • POP, regolamento 2019/1021 – caratterizzazione rifiuti

     
    Sulla GUUE del 25 giugno 2019 è stato pubblicato il Regolamento (UE) 2019/1021 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20 giugno 2019 “relativo agli inquinanti organici persistenti” (Regolamento POP) che entrerà in vigore il prossimo 15 luglio 2019. Il […]

    Continue Reading →
  • Posidonia oceanica

     
    Interessante circolare del Ministero dell’Ambiente che tratta degli accumuli di Posidonia oceanica spiaggiati
     
    Secondo il ministero:
    .. indipendentemente da qualsiasi opzione di gestione si scelga (anche il mantenimento in loco), è in capo alle Amministrazioni comunali od al concessionario/gestore della spiaggia rimuovere […]

    Continue Reading →
  • Lavorazioni da eseguire ad altezza superiore ai due metri, obbligo di parapetti, impalcature, ponteggi o altre opere

    Secondo i Giudici:

    L’obbligo del datore di lavoro, nel caso di lavorazioni eseguite ad altezza superiore a due metri, di apprestare (quando possibile) impalcature, ponteggi o altre opere provvisionali non può essere sostituito dall’uso delle cinture di sicurezza, previsto solo sussidiariamente […]

    Continue Reading →
  • Inquinamento ambientale. Deterioramento e compromissione

     
    Con l’ordinanza impugnata, il Tribunale della libertà di Catanzaro rigettava il ricorso proposto nell’interesse di GP avverso il decreto di convalida di sequestro preventivo emesso dal g.i.p. del Tribunale di Lamezia Terme ad oggetto un trattore stradale e un semirimorchio, […]

    Continue Reading →
  • Legge regionale PUGLIA, attività estrattive

    La legge abroga la disciplina previgente approvata con la L.R. 22/05/1985, n. 37 e ridistribuisce le competenze in materia di attività estrattive rispetto all’attuale assetto.
    Vengono demandate ai Comuni le competenze in materia di autorizzazione e vigilanza. Nell’ambito della ridistribuzione delle competenze, spetta […]

    Continue Reading →
  • Omessa valutazione del rischio, seppur raro

    Con sentenza del 17 gennaio 2018 la Corte di Appello di Milano ha confermato la sentenza del Tribunale di Busto Arsizio con cui G.D., nella qualità di Presidente del Consiglio di amministrazione della M.M.T. s.r.l. e B.DV., nella qualità di […]

    Continue Reading →
  • Rimozione eternit e istallazione pannelli fotovoltaici

    La Corte di Appello di Perugia …  condannava alla pena di mesi 8 di reclusione … per il reato di cui all’art. 589 co. 2 cod. pen. perché nelle qualità di responsabile dei lavori, coordinatore per la progettazione (CSP) e […]

    Continue Reading →
  • Inquinamento falda e responsabilità del gestore della discarica

    Il TAR di Lecce con la sentenza di seguito riportata si è espressa sul ricorso presentato dai gestori di una discarica per l’annullamento della  “Diffida a provvedere mediante ordinanza ai sensi dell’art. 244 del D.Lgs.… ”. La ricorrente gestisce l’impianto di […]

    Continue Reading →
  • Amministratore giudiziario, gestione rifiuti ed odori

    Secondo i Giudici:
    a. se pure l’amministratore giudiziario non avesse acquisito la qualità di legale rappresentante della società, lo stesso comunque poteva essere imputato dei reati contestati e condannato, come nella specie, in presenza dei requisiti oggettivi e soggettivi delle condotta ascrittegli.”
    b.  […]

    Continue Reading →
  • Distinzione tra CSC e CSR

    Il Consiglio di Stato è chiamato a decidere in merito al ricorso proposto dalla Regione Lombardia. L’oggetto della controversia riguarda i seguenti argomenti:
    In sintesi: a) in presenza di una “lacuna tabellare”, sarebbe stato lecito il riferimento a sostanze tossicologicamente affini, autorizzato […]

    Continue Reading →
  • Gestione degli sfalci e delle potature derivanti dalla manutenzione del verde pubblico

    L’articolo 20 della Legge n. 37/2019 (LEGGE EUROPEA 2018) tratta dello smaltimento degli sfalci e delle potature
    e risulta finalizzato alla chiusura del Caso Eu-Pilot 9180/17/ENVI concernente specifiche ulteriori “esclusioni” dalla normativa sui rifiuti introdotte dal legislatore nazionale all’articolo 185, comma […]

    Continue Reading →
  • Nuove regole per la relazione di riferimento

    Il D.M. Ambiente 15 aprile 2019, n° 104 reca le modalità per la redazione della relazione di riferimento ex articolo 5, comma 1, lettera v-bis) del d. Lgs 152/2006.
    La Relazione di Riferimento rappresenta uno strumento, previsto dalla Direttiva IED (art. […]

    Continue Reading →
  • Puglia, riesame A.I.A. per impianti gestione rifiuti

    La Regione Puglia si avvia a riesaminare le autorizzazioni integrate ambientali rilasciate ad installazioni in esercizio che svolgono attività principali oggetto delle conclusioni sulle BAT (circa 20) in quanto è stata emanata “la Decisione di Esecuzione UE 2018/1147 della Commissione […]

    Continue Reading →
  • classificazione rifiuto e analisi al 100%

    Con la sentenza della CORTE UE del 28 marzo 2019, può dirsi conclusa un’epoca di fesserie in merito alla classificazione dei rifiuti !
     
    Secondo i Giudici
    Allorché il detentore di un rifiuto ha raccolto le informazioni sulla composizione di tale rifiuto, è […]

    Continue Reading →
  • La Sansa è rifiuto

    I Giudici contestano che la sansa già in fase di produzione possa essere considerata sottoprodotto, in ragione della tipologia tradizionale a tre fasi del frantoio di provenienza, “asciutta e compatta” “sì da non abbisognare di un ulteriore trattamento e sì da […]

    Continue Reading →
  • Economia circolare, discarica, art. 208

    La ditta ricorre per l’annullamento della determina dirigenziale prot. n. 2194 del 29.12.2017 della Provincia di Foggia, di diniego dell’autorizzazione alla realizzazione di una discarica per rifiuti speciali non pericolosi, con cella per rifiuti pericolosi (amianto).
    Il TAR rileva quanto segue:
    GERARCHIA DEI […]

    Continue Reading →
  • V.I.A. e Bonifica, non è possibile valutazione comparativa

    I Comuni di San Giovanni Lupatoto, Oppeano e Bovolone hanno proposto ricorso per la riforma della sentenza del TAR Veneto che aveva respinto i loro ricorsi per l’ampliamento dell’impianto di smaltimento D1 per rifiuti non pericolosi della ditta Inerteco S.r.l. […]

    Continue Reading →
  • ECOTASSA, ricorso contro la Regione Puglia

    Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani, ha esaminato quarantuno leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato:
    – di impugnare: …. la legge della Regione Puglia n. 67 del […]

    Continue Reading →
  • A.I.A. (o V.I.A.) – valutazione di incidenza sanitaria e ricorso al Consiglio dei Ministri

    A seguito del diniego dell’autorizzazione integrata ambientale per la realizzazione di un impianto per lo smaltimento e il recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi, la ditta propone ricorso.
    Si rileva che ai fini del rilascio dell’autorizzazione all’esercizio la ditta aveva […]

    Continue Reading →